I Verbi del Verbo nel Vangelo IX - Paolo Puliti organista

Vai ai contenuti

Dove c'è musica di devozione, Dio è sempre a portata di mano con la sua presenza gentile  (J. S. Bach)

I contenuti di questa pagina sono stati scritti appositamente per me dal carissimo e indimenticabile amico
Gualtiero Sollazzi che è tornato al Padre 1l 18 luglio 2018

Il verbo  P R E G A R E

Nella storia dei popoli, la preghiera è sempre presente.
E la preghiera è presente nella Bibbia, dall'inizio alla fine.
Basti pensare ai Salmi, esempi alti e stupendi di preghiera.


Cosa significa pregare?

Pregare significa abbandonarsi completamente alla volontà di Dio, per seguire Cristo con assoluta fiducia, spinti da un amore irriducibile.

Forse non si pensa che
nella preghiera l'iniziativa è di Dio.
È Lui che ci chiama, che ci vuole, che ci attira.
Egli ci cerca perché ci ha creati e vuole donarci il suo Amore.

La preghiera allora  è  la risposta dell'uomo all’Amore
.


L a   P a r o l a

Gesù prega:

  • Al Giordano: Ed ecco, mentre tutto il popolo veniva battezzato e Gesù, ricevuto anche lui il battesimo, stava in preghiera, il cielo si aprì (Lc. 3,21)

  • Nel Getsemani: Entrato nella lotta, pregava più intensamente, e il suo sudore diventò come gocce di sangue che cadono a terra. (Lc. 22,44)

  • Nell’ultima Cena: [...] Poi, alzàti gli occhi al cielo, disse: «Padre, è venuta l'ora: glorifica il Figlio tuo perché il Figlio glorifichi te. (Gv. 17,1)

    Il Vangelo è attraversato dalla preghiera di Gesù.

  • Alla scuola di Gesù scopriremo che pregare è qualcosa di ricco come la vita, come l’amore…

Gesù raccomanda la preghiera:
Vegliate e pregate ogni momento (Lc.21,36)
Pregate per non entrare in tentazione (Lc.22,40)
Tutto quello che chiederete con fede nella preghiera, lo otterrete (Mt. 21,22)


Qualche consiglio dei Santi
:

  • È pregando che si impara a pregare (Santa Teresa)

  • Tutto il bene che c’è in me, viene dalla preghiera (Santa Teresa)

  • S. Paolo pone la preghiera al di sopra di tutto:

    Ti scongiuro soprattutto di pregare (1Tim 2,1)

Pensieri sulla preghiera:  

  • Impara a pregare e prendi l’impegno di pregare ogni giorno. Puoi pregare in qualsiasi momento: Digli tutto, è nostro Padre!"

  • Non cercate tanto come pregare: basta che vi gettiate in ginocchio.

  • Andate a Dio come bambini. Se trovate difficile pregare, potete dire: Vieni, Spirito Santo, guidami, proteggimi, sgombra la mia mente perchè possa pregare.

  • Quando preghi non farti scoppiare il cervello per trovare le parole. Non ti preoccupare di essere loquace… Con una sola frase il pubblicano si propiziò il Signore; con una sola, colma di fede, si salvò il ladrone…


T e s t i m o n i a n z e

I primi cristiani, moltissimi dei quali martiri, morivano pregando. Uno fra tutti: S. Stefano.

Gli eremiti nel deserto trascorrevano i giorni e anche le notti, pregando. Nelle abbazie e monasteri la preghiera scandiva i giorni e le ore.

Anche oggi, si prega. Ovunque: nella clausura e negli eremi; nella chiese di campagna e nelle cattedrali; negli ospedali e nelle carceri.

Tanti cristiani, anche oggi, vengono uccisi mentre stanno pregando. Come don Santoro che, umile testimone di Cristo in terra turca, viene ucciso con due colpi di pistola alla schiena mentre prega in ginocchio nell’ultimo banco della sua chiesa.

Diceva un santo: "Tante cose si conquistano con le ginocchia…"

E, per ricordare un grande e umile papa, Benedetto XVI, accogliamo una sua osservazione preziosissima:  «Il cuore della Chiesa non è dove si progetta, si amministra, si governa, ma è dove si prega
»

Gualtiero Sollazzi

P r e g h i e r a  d e l  m a t t i n o

Al cominciar dei giorno, Dio, ti chiamo.

Aiutami a pregare e a raccogliere i miei pensieri su di te;
da solo non sono capace. In me c'è buio, ma in te c'è la luce;
io sono solo, ma tu non mi lasci.

Io non ho coraggio, ma tu mi sei d'aiuto;
io sono inquieto, ma in te c'è la pace;
in me c'è amarezza, in te pazienza;
io non capisco le tue vie,
ma tu sai qual è la mia strada.

Signore, qualunque cosa rechi questo giorno,
il tuo nome sia lodato !

                                                          

                                                                            (Dietrich Bonhoeffer)



Webmaster: Paolo Puliti Collaborazione: Federica Frediani
Torna ai contenuti